Home » Focus Ossa e Articolazioni » Dolore al ginocchio, quando a causarlo è l’osteoporosi
Focus Ossa e Articolazioni

Dolore al ginocchio, quando a causarlo è l’osteoporosi

Le articolazioni del ginocchio sono quelle che sforziamo maggiormente per camminare, piegarci e sollevarci e, non a caso, sono quelle che più facilmente si infiammano con l’andare dell’età o s’infortunano, manifestandosi con un forte dolore al ginocchio che ci porta a limitare i movimenti, spingendo qualcuno fino alla sedentarietà o costringendolo ad adottare una postura errata nel tentativo di trovare un modo di camminare che faccia avvertire il meno possibile il fastidio.

La gonalgia può avere cause di diversa natura, tra le quali tendinite, distorsione, lesione ai legamenti, artrosi e osteoporosi. Se l’osteoporosi è la causa accertata del vostro dolore al ginocchio vi consigliamo di continuare a leggere.

Se il dolore al ginocchio è la spia di una patologia

Il ginocchio è composto da tre ossa: femore, rotula e tibia. Tutte insieme concorrono a creare una tra le articolazioni più complesse del corpo umano.
Non poniamo molta attenzione alla sua struttura fino a quando non avvertiamo un fastidio che ci toglie anche la voglia di fare una passeggiata, l’area si gonfia e si arrossa, e noi cerchiamo di capire da dove derivi il dolore.

L’osteoporosi è una patologia spesso asintomatica, quindi quello che può capitare è che il dolore al ginocchio ne annunci la comparsa quando in realtà è già a uno stato avanzato.
Il ginocchio sopporta tutto il peso del nostro corpo, per questo le ossa che compongono questa articolazione sono tra le più esposte al rischio osteoporosi.

Leggi anche: L’ABC di un a dieta equilibrata e completa per il benessere delle ossa.

Quando il dolore al ginocchio si presenta nelle persone anziane, la maggior parte delle volte la colpevole segreta è l’osteoporosi. Una persona gravemente osteoporotica che ha passato i 70 anni può sperimentare, ad esempio, forti dolori nel salire e nello scendere le scale.

Non è solo la fascia di età anziana che può associare il dolore al ginocchio all’osteoporosi: si stima, infatti, che, tra gli italiani over 50, 1 uomo su 10 soffra di osteoporosi e per le donne la proporzione ci richiama ancor più a metterci in guardia, con 1 donna su 3 colpita.

Il dolore al ginocchio può essere un sintomo di osteoporosi

Come trattare il dolore al ginocchio

Per prima cosa è necessario indagare la natura di questo dolore comparso nell’area del ginocchio rivolgendosi ad un ortopedico. Una volta accertato, attraverso gli opportuni esami, che la causa alla base del fastidio è l’osteoporosi, lo specialista, a seconda del livello di gravità indicherà una terapia medica, fisioterapica o chirurgica.

Quando il fastidio diventa limitante e si fa necessario porre un rimedio per tornare ad una più elevata qualità della vita, i medici, a seconda dei casi e delle condizioni di salute generali, possono consigliare interventi di protesi parziale o totale che vadano a sostituire le ossa che compongono il ginocchio.

Come prevenire il dolore al ginocchio

Facciamo un passo indietro: come possiamo prevenire questo genere di dolore al ginocchio prima che si manifesti? Vi consigliamo due modi semplici e accessibili a tutti:

  1. mantenersi in allenamento tonificando i muscoli, che è il miglior modo per avere un appoggio stabile e distribuire il peso sulle gambe in modo equo;
  2. prendere il sole, che col suo calore stimola nel nostro organismo la produzione di vitamina D, utile ad agevolare l’assorbimento del calcio contenuto negli alimenti e a fissarlo nelle ossa, contrastando direttamente la diminuzione di massa ossea dovuto all’osteoporosi.

Queste ultime indicazioni non possono certo curare completamente il dolore al ginocchio dovuto all’osteoporosi quando ha già raggiunto il suo massimo livello, ma possono essere degli accorgimenti validi da introdurre nella vita di chi sa di avere familiarità verso l’osteoporosi e vuole occuparsene sin da giovane.

Scarica lo speciale

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Scarica la guida!

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Scarica lo speciale

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.