Home » Starbene » Salute e benessere: 10 consigli per l’estate
Guide Starbene

Salute e benessere: 10 consigli per l’estate

salute, 10 consigli per l'estate

L’estate è la stagione del sole, del mare e delle vacanze… e di qualche stravizio. Ma salute e benessere non devono mai passare in secondo piano. Anzi, può diventare il periodo dell’anno in cui finalmente regalarsi qualche attenzione in più., imparando a far fronte ai tipici rischi di stagione nel modo corretto e donando vitalità e risorse al proprio organismo

Ecco 10 consigli da seguire per raggiungere questo obiettivo.

Bere molta acqua

Il consiglio “estivo” per eccellenza! Mantenere una buona idratazione è sempre fondamentale per il corpo e lo è ancora di più durante i mesi più caldi. Bere è importante perché in questo modo viene favorita l’eliminazione delle tossine attraverso urina e sudore. Inoltre l’acqua favorisce lo sviluppo muscolare se si fa attività fisica, combatte la stipsi e favorisce i processi digestivi. Mantiene correttamente lubrificati occhi, orecchie, naso e persino le articolazioni, grazie alla produzione del liquido sinoviale.

Si dovrebbero bere almeno due litri di acqua nel corso dell’intera giornata, anche è bene non esagerare: una quantità eccessiva può avere infatti dei risvolti negativi sull’organismo. Inoltre bisogna prestare attenzione alla sua temperatura: non deve essere troppo fredda.

L’eccessiva differenza tra la temperatura corporea e quella di qualunque bevanda ingerita può infatti favorire la più classica delle congestioni. Da ridurre il consumo di alcolici: causano vasodilatazione e inoltre contengono diverse calorie.

Fare il pieno di vitamina D

I mesi estivi sono quelli ideali per far sì che il corpo possa produrre vitamina D. Infatti gran parte della produzione endogena di questo prezioso elemento, con risvolti benefici per l’organismo, arriva proprio dal sole.

Una sufficiente sintesi di vitamina D si può ottenere esponendosi per  15-30 minuti tra le 10:00 e le 15:00, due volte a settimana, lasciando scoperti  viso, gambe e braccia. Per evitare gli effetti negativi dei raggi ultravioletti nel tempo restante, bisogna però proteggersi in modo adeguato: mai esporsi senza una crema solare!

La vitamina D aiuta le ossa a mantenersi in salute e a prevenire fratture e osteoporosi, perché interviene nella metabolizzazione del calcio a livello intestinale. Insieme proprio a questo minerale, rappresenta l’elemento fondamentale per il corretto sviluppo dello scheletro. Inoltre è importante anche per i denti e per il sistema immunitario; in particolare protegge dalle malattie infettive dell’apparato respiratorio.

Fare il pieno di antiossidanti

Diversi alimenti prettamente estivi sono ricchi di antiossidanti, come polifenoli e flavonoidi, che favoriscono salute e benessere.  Perché non approfittarne per contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento, soprattutto ora che ci si espone al sole? Via libera quindi  a mirtilli, ribes, more e frutti rossi, che possono anche essere abbinati a yogurt e gelato alla frutta. Ma anche a carote, pomodori e al cioccolato fondente, che si può conservare in frigo e dona una buona dose di buonumore.

Anche il tè verde è un vero e proprio concentrato di antiossidanti: se ne può approfittare bevendolo fresco, così da mantenere anche il proprio corpo idratato.

Mangiare tanta frutta e verdura

Per contrastare il caldo il consiglio da seguire è quello di consumare pasti più leggeri e con pochi grassi, prediligendo frutta e verdura. Questi alimenti infatti contengono acqua, vitamine, sali minerali e fibre, fondamentali nella stagione calda, in cui si tende a perdere più liquidi a causa della sudorazione e della vasodilatazione. Inoltre rappresentano delle scelte più fresche e pratiche, soprattutto in questo periodo dell’anno in cui l’appetito cala, e hanno molteplici effetti benefici sull’organismo.

Un consumo adeguato di frutta e verdura riesce a intervenire su tutta una serie di disturbi e patologie. I rischi legati ai tumori, alla stipsi e ai problemi respiratori possono essere ridotti grazie a questi alimenti. I loro effetti positivi possono essere suddivisi in base al colore. Arancio per antiossidanti e flavonoidi; rosso per licopene, un elemento che riduce il rischio di cancro, e antiossidanti; bianco per vitamina C, polifenoli, selenio e potassio; blu-viola per potassio, vitamina C e magnesio; infine verde per vitamina C, magnesio, acido folico e luteina, che aiuta la salute degli occhi.

Tanta attività fisica (all’aperto)

Dedicare del tempo all’attività fisica e allo sport è un must per salute e benessere in ogni stagione. I benefici sono diversi, sia a livello fisico che psichico. L’esercizio infatti riduce la possibilità di ammalarsi di diabete di tipo 2, migliorando la tolleranza al glucosio, e riduce il rischio di sviluppare patologie cardio-circolatorie e tumori.

Previene inoltre l’osteoporosi e abbassa la possibilità di fratture. Combatte ansia, stress e depressione e scongiura l’obesità.

Durante l’estate poi il bel tempo è un motivo in più per prediligere le attività all’aperto, ovviamente evitando le ore più calde, dedicandosi magari agli sport acquatici.

Anche solo andare in bicicletta oppure fare lunghe passeggiate a piedi diventano occasioni più piacevoli e aiutano allo stesso tempo a tenersi in forma.

Perdere qualche kg di troppo

L’inverno ha lasciato in eredità qualche chilo in più? L’estate può diventare l’occasione per ritrovare la forma perduta: sia perché si tende a mangiare meno e in modo più leggero, sia perché è più semplice fare movimento.

Per esempio, si può approfittare della spiaggia per fare attività in mare o per delle passeggiate in acqua, che aiutano a contrastare anche la ritenzione idrica, oppure del parco per dedicarsi a un po’ di jogging. E se non si ha a disposizione il mare, c’è sempre la piscina per salutari nuotate e un po’ di attività fisica.

E che dire di tutto il pesce a disposizione, come quello azzurro, ricco di omega 3 e di grassi polinsaturi, che hanno un valore protettivo nei confronti dell’organismo? Non bisogna dimenticare che sovrappeso e obesità non sono di certo amici della salute. Sono fattori di rischio elevato per le patologie cardiovascolari (ipertensione, infarto) oppure legate a condizioni di metabolismo alterato (diabete di tipo 2).

Salute e benessere in estate, i consigli da seguire

Prendersi cura della pelle

Come abbiamo già sottolineato, i mesi primaverili ed estivi sono indicati per sintetizzare la quantità utile di vitamina D. Se però si esagera con il sole, o se si utilizzano lampade per l’abbronzatura, la pelle può risentirne. I raggi ultravioletti infatti causano invecchiamento precoce, rughe e, soprattutto in caso di scottature, aumentano il rischio di sviluppare melanomi e altri tumori cutanei. Prendersi cura della propria pelle diventa così ancora più fondamentale in questo periodo dell’anno.

Come già evidenziato, innanzitutto è necessario utilizzare sempre una crema solare protettiva quando ci si espone al sole, evitando comunque le ore più calde. Oltre ai suggerimenti già elencati-  bere molta acqua, mangiare cibi ricchi di antiossidanti- può essere utile rinunciare qualche volta al make up, per dare l‘occasione all’epidermide di respirare, ed evitare di spruzzare i profumi sulla pelle. Soprattutto se si è a contatto con i raggi solari. Inoltre è fondamentale anche utilizzare una buona crema per il viso e il corpo, scegliendola a seconda del proprio tipo di epidermide.

Sole e vacanze per il benessere psico-fisico

Il periodo estivo, grazie al sole e alla possibilità di concedersi qualche momento in più di relax, è il momento ideale per dire addio allo stress e ritrovare un certo equilibrio psico-fisico. “Staccare la spina” è infatti necessario. Questo quindi può diventare il momento ideale per godersi un po’ di più il tempo libero, riscoprendo hobby e passatempi, ma anche il piacere di vivere con maggiore “lentezza”.

Dormire di più fa bene alla salute

Relax vacanziero significa anche dedicare un numero maggiore di ore al sonno e al riposo. Perché quindi non approfittarne? Dormire bene è un toccasana per il corpo, un vero e proprio alleato di bellezza. Una buona dose di sonno aumenta le difese immunitarie, migliora le prestazioni fisiche, abbassa i livelli di stress e ha effetti positivi sulla memoria e l’apprendimento, tanto per citare alcuni dei suoi benefici. Salute e benessere infatti passano anche attraverso una sana dormita!

Attenzione alla conservazione dei cibi

A causa del caldo gli alimenti tendono a deteriorarsi più facilmente e velocemente, quindi è necessario conservarli in maniera corretta per evitare il rischio di infezioni alimentari.

Oltre a controllare sempre la data di scadenza, è necessario spostare i cibi che di consueto non vengono conservati in frigorifero (come pasta e biscotti) dai luoghi più caldi.

Carne e pesce, in particolare, che sono altamente deperibili, vanno consumati nel minor tempo possibile e non vanno lasciati troppo tempo in frigo. I cibi cotti, una volta che abbiano raggiunto la temperatura ambiente, vanno conservati sempre nel frigorifero e consumati nel giro di uno o due giorni.

Anche i tempi tra la spesa e la sistemazione a casa devono essere ridotti, soprattutto se si acquistano prodotti surgelati e freschi.

Grazie a questi suggerimenti, la tua estate può essere all’insegna del divertimento e del relax ma sempre con un occhio alla salute e al benessere psico-fisico, in modo da arrivare all’autunno rigenerati e in forma.

 

Scarica lo speciale

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Scarica la guida!

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Scarica lo speciale

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.